logo di stampa italiano
 

18 Partecipazioni

 
 30-giu-1231-dic-11Variazioni
Controllate non consolidate   
Calor Più Italia Scrl66                                               -
Consorzio Frullo44                                               -
Hera Servizi Cimiteriali Srl020(20)
Solhar Alfonsine Srl55                                               -
Solhar Bentivoglio Srl in liquidazione05(5)
Solhar Faenza Srl in liquidazione05(5)
Solhar Ferrara Srl in liquidazione05(5)
Solhar Modena Srl in liquidazione05(5)
Solhar Piangipane Srl55                                               -
Solhar Ravenna Srl55                                               -
Solhar Rimini Srl55                                               -
Sviluppo Ambiente Toscana Srl100                                             10
Totale4070(30)
Collegate   
Aimag Spa39.47639.910(434)
Dyna Green Srl037(37)
Feronia Srl0705(705)
FlamEnergy Trading Gmbh1.68601.686
Ghirlandina Solare Srl4765(18)
Modena Network Spa1.2031.2012
Refri Srl2.3132.413(100)
Set Spa36.08735.860227
Sgr Servizi Spa17.03617.111(75)
Sei Spa702702-
So.Sel Spa63260032
Tamarete Energia Srl3.3053.498(193)
Altre minori35288(253)
Totale102.522102.390132
Altre imprese    
Calenia Energia Spa9.0739.073-
Energia Italiana Spa13.23313.233-
Galsi Spa10.52410.524-
Altre minori422575(153)
Totale                                       33.252                             33.405(153)
Totale Partecipazioni135.814135.865(51)

Partecipazioni in società controllate non consolidate

Di seguito sono riportate le principali variazioni rispetto al 31 dicembre 2011.

  • Hera Servizi Cimiteriali Srl, società divenuta operativa a seguito del conferimento da parte di Hera spa del ramo relativo alle attività cimiteriali e onoranze funebri avvenuto in data 1° maggio 2012. La società viene consolidata integralmente.
  • Solhar Bentivoglio Srl in liquidazione, Solhar Faenza Srl in liquidazione, Solhar Ferrara Srl in liquidazione e Solhar Modena Srl in liquidazione, in data 7 febbraio 2012 Herambiente Spa acquista da Energetica Spa il 49% del capitale sociale delle società divenendone così socio unico. In seguito a tale operazione le società vengono poste in liquidazione e cancellate dal registro delle imprese in data 27 giugno 2012.
  • Hera Spa e Herambiente Spa a seguito dell'aggiudicazione della gara indetta da Quadrifoglio Spa per la realizzazione di un impianto di smaltimento rifiuti a Firenze, hanno costituito Sviluppo Ambiente Toscana Srl, società avente per oggetto lo sviluppo, progettazione e realizzazione di interventi e investimenti relativi ai servizi ambientali, non ancora operativa alla data del 30 giugno 2012, della quale detengono rispettivamente il 95% e il 5% del capitale. Nell'ambito della medesima operazione, in data 16 maggio 2012, Sviluppo Ambiente Toscana Srl e Quadrifoglio Spa hanno poi costituito Q.Thermo Srl, società avente ad oggetto la progettazione, la realizzazione e la gestione del termovalorizzatore di Sesto Fiorentino, della quale detengono rispettivamente il 40% ed il 60% del capitale sociale.

 

Partecipazioni in società collegate

Le variazioni rispetto al 31 dicembre 2011 delle quote detenute in Aimag Spa, Set Spa, Sgr Servizi Spa e Tamarete Energia Srl, riflettono il recepimento degli utili/perdite pro-quota consuntivati dalle rispettive società.

In merito a FlamEnergy Trading Gmbh, a far data dal 1° gennaio 2012 la società viene consolidata con il metodo del patrimonio netto a seguito di una considerevole riduzione dell'attività svolta che ha determinato la limitata significatività dei valori apportati al consolidato. Al 31 dicembre 2011 la società era consolidata con il metodo proporzionale.

In data 31 gennaio 2012 il Gruppo ha acquistato da Sorgea Srl un'ulteriore quota del 30% del capitale sociale di Feronia Srl, società operante nel settore ambientale, detenendo così una partecipazione pari al 70% del capitale. La società viene ora consolidata integralmente mentre al 31 dicembre 2011 era valutata a patrimonio netto.

In data 13 marzo 2012 il Gruppo ha ceduto l'intera partecipazione detenuta in Dyna Green Srl, società operante nel settore della ricerca e sviluppo di fonti di acquisto di idrocarburi, determinando l'uscita della società dal perimetro di consolidamento.

La variazione nelle "Altre minori" è dovuta alla svalutazione della partecipazione in Oikothen Scarl. L'assemblea dei soci del 29 giugno 2012 ha deliberato una riduzione del capitale sociale a copertura delle perdite maturate e contestualmente, lo scioglimento della società. Conseguentemente la relativa partecipazione è stata quindi azzerata mediante il parziale utilizzo del fondo costituito al 31 dicembre 2011.