logo di stampa italiano
 

15 Immobilizzazioni materiali

 
 30-giu-2012di cui beni detenuti attraverso contratti di leasing finanziario31-dic-2011di cui beni detenuti attraverso contratti di leasing finanziarioVariazioni
Terreni e fabbricati398.73610.574398.86011.113(124)
Impianti e macchinari generici e specifici1.222.8492.9921.227.1844.939(4.335)
Altri beni mobili106.0789.645109.97115.267(3.893)
Immobilizzazioni in corso e acconti167.028 148.461 18.567
Totale1.894.69123.2111.884.47631.31910.215

Le immobilizzazioni materiali sono esposte al netto del relativo fondo ammortamento e presentano la seguente composizione e variazione:

Euro migliaiaTerreni e fabbricatiImpianti e macchinariAltri beni mobiliImmobilizzazioni in corsoTotale immobilizzazioni materiali
COSTO DI ACQUISIZIONE     
Saldo al 31.12.2010438.9721.754.232351.161211.5782.755.943
Incrementi 8078.4477.11147.60963.974
Disinvestimenti                        -( 1.366)( 3.940)( 71)( 5.377)
Variazione area di consolidamento6.83521.009698                      -28.542
Riclassifiche e altre variazioni 1.1378.0242.514( 17.447)( 5.772)
Saldo al 30.06.2011447.7511.790.346357.544241.6692.837.310
AMMORTAMENTI ACCUMULATI     
Saldo al 31.12.201070.279608.902236.530                      -915.711
Ammortamenti dell'anno4.72643.35813.177                      -61.261
Disinvestimenti                        -( 764)( 3.754)                      -( 4.518)
Variazione area di consolidamento108304175                      -587
Riclassifiche e altre variazioni 27( 5.956)( 747)                      -( 6.676)
Saldo al 30.06.201175.140645.844245.381                      -966.365
VALORE NETTO     
Al 31 dicembre 2010368.6931.145.330114.631211.5781.840.232
Al 30 giugno 2011372.6111.144.502112.163241.6691.870.945
COSTO DI ACQUISIZIONE     
Saldo al 31.12.2011477.7121.918.710357.547148.4592.902.428
Incrementi 3.6377.1248.37640.87260.009
Disinvestimenti( 8.356)( 4.598)( 4.094)( 1.207)( 18.255)
Variazione area di consolidamento2.24014.4127              5.16621.825
Riclassifiche e altre variazioni 6.71323.143851( 26.262)4.445
Saldo al 30.06.2012481.9461.958.791362.687167.0282.970.452
AMMORTAMENTI ACCUMULATI     
Saldo al 31.12.201178.852691.525247.575                      -1.017.952
Incrementi 5.68947.19112.874                      -65.754
Disinvestimenti( 1.523)( 2.699)( 3.947)                      -( 8.169)
Variazione area di consolidamento                        -3812                      -383
Riclassifiche e altre variazioni 192( 456)105                      -( 159)
Saldo al 30.06.201283.210735.942256.609                      -1.075.761
VALORE NETTO     
Al 31 dicembre 2011398.8601.227.185109.972148.4591.884.476
Al 30 giugno 2012398.7361.222.849106.078167.0281.894.691

Di seguito sono commentate la composizione e le principali variazioni all'interno di ciascuna categoria.

"Terreni e fabbricati", pari a 398.736 migliaia di euro sono costituiti per 320.252 migliaia di euro da fabbricati e per 78.484 migliaia di euro da terreni. In relazione a questi ultimi, trattasi principalmente di immobili di proprietà sui quali sorge la maggior parte dei siti e degli impianti produttivi. Gli incrementi sono principalmente relativi al completamento della parte muraria della Centrale di Cogenerazione di Imola.

"Impianti e macchinari", pari a 1.222.849 migliaia di euro (di cui impianti specifici 522.976 migliaia di euro, grandi impianti specifici 580.331 migliaia di euro ed impianti generici 119.542 migliaia di euro) sono costituiti principalmente dalle reti di distribuzione e dagli impianti relativi ai business non rientranti in regime di concessione e quindi, principalmente: teleriscaldamento, energia elettrica sul territorio di Modena, smaltimento e trattamento rifiuti, depurazione e compostaggio, recupero materia e trattamento chimico fisico, digestori anaerobici, oltre agli impianti di trattamento dei rifiuti speciali. L'incremento del 1° semestre 2012 riflette principalmente l'estensione delle reti di teleriscaldamento e cogenerazione in alcune zone di Bologna e Imola, la realizzazione e normalizzazione delle isole ecologiche, nonché lavori di ampliamento sulle discariche attive e lavori di adeguamento eseguiti sul parco impianti del Gruppo. Tra i decrementi si segnalano le dismissioni di contatori.

"Altri beni mobili", pari a 106.078 migliaia di euro (di cui attrezzature 69.182 migliaia di euro, macchine elettroniche 6.664 migliaia di euro, arredi 4.673 migliaia di euro, automezzi 24.612 migliaia di euro ed autovetture 947 migliaia di euro) comprendono le attrezzature, i cassonetti per lo smaltimento rifiuti, i mobili, le macchine elettroniche, le autovetture e gli automezzi, comprese le macchine operatrici presso gli impianti per la movimentazione e la compattazione dei rifiuti. Le dismissioni hanno riguardato prevalentemente cassonetti ed automezzi.

"Immobilizzazioni in corso e acconti", pari a 167.028 migliaia di euro sono costituite principalmente dagli investimenti realizzati per lo sviluppo del teleriscaldamento, della distribuzione di energia elettrica e da manutenzioni straordinarie relative a immobili di struttura e impianti di termovalorizzazione. Altri interventi rilevanti riguardano l'impianto di trattamento fanghi "disidrat new" di Ravenna, gli impianti "digest dry" presso i siti di compostaggio di Rimini e Lugo (Ra), il nuovo impianto recupero scorie CIC di Modena, oltre alle opere di revamping della 3a linea del termovalorizzatore di Modena.

Gli importi indicati alla voce "Variazione area di consolidamento", per un netto di 21.442 migliaia di euro, sono riferibili:

  • per 12.596 migliaia di euro agli impianti fotovoltaici ubicati a Copparo (Fe), Alfianello (Bs), Petriolo (Mc) e Faenza (Ra), a seguito della fusione per incorporazione in Hera Energie Rinnovabili Spa delle società Amon Srl, Esole Srl, Juwi Sviluppo Italia - 02 Srl e CTG Ra Srl.
  • per 8.846 migliaia di euro agli impianti afferenti la discarica di Finale Emilia (Mo), acquisiti a seguito del controllo della società Feronia Srl.

Per un'analisi più puntuale degli investimenti del periodo si rinvia a quanto riportato nella relazione sulla gestione al paragrafo 1.03.01.